La scacchiera di pane


Ieri mattina, complice una giornata uggiosa e temporalesca (e soprattutto le ferie...), mi è venuta l'idea di panificare.

Ho preparato un primo lievito, verso le 11 con:
5 g lievito di birra
330 ml di acqua
300 g di farina (metà 0 e metà manitoba)

Ho coperto e lasciato a temperatura ambiente fino alle 14.

A questo punto ho aggiunto 250 ml di acqua, 2 cucchiai rasi di strutto, 2 cucchiaini di sale fino e 600/700 g di farina (sempre metà manitoba e metà 0), ad occhio o quasi, finché l'impasto è risultato morbido ma incordato.

Ho rimesso a lievitare fino alle 16.

A questo punto ho diviso l'impasto in palline che ho passato, alternando, nei semi di papavero, di sesamo e di cumino.
Ho creato una scacchiera non troppo ravvicinata ed ho coperto con telo per la lievitazione fino alle 18.
Ho portato il forno a 200° ed ho infornato (abbassando subito a 180°) a forno statico per circa 40 min.

Il pane è venuto bello morbido, ed ha accompagnato bene lo speck acquistato durante la settimana relax in montagna da un macellaio che produce ed affumica direttamente i salumi (devo dire che è davvero buonissimo)!

Con la pasta rimanente ho preparato una treccia, cotta nello stampo da plum cake, che ho affettato e tostato per la colazione. Era ancora bello morbido.

Commenti

germana ha detto…
Bello e buono questo pane.
Manuela ha detto…
ma che meraviglia per gli occhi e per il cuore! davvero brava
Manuela
Virginia ha detto…
Ma te pòssino!!! Sei tornata adesso adesso, giusto in tempo per non vederci?!???
Barbara, spero che da Lucia ti siano arrivati i miei saluti.
Mi è dispiaciuto tanto non incontrarti e mi è pure dispiaciuto che tu ti sia persa un festival che valeva la pena di vedere...
Un bacione!
Barbara ha detto…
Hai notato Virginia che tempismo?!
Purtroppo, avevo solo quella settimana a disposizione per andare via con mio marito e quindi ho dovuto rinunciare al Festival, ma con tremedo rammarico...
In compenso ho visto luoghi stupendi.
Grazie e bacioni,
B
Elisa80 ha detto…
Buono immagino il profumo che aleggiava per casa ... avrei voluto sentire una fetta anche della treccia, casomai con burro e marmellata o perchè no con la nutella!!! Facciamoci del male ... copio l'ottima ricetta e provo A presto Elisa80
Betty ha detto…
complimenti davvero eccellente questo pane!
guarino ha detto…
che bravaaa! Quanto mi piaccioni i lievitati...è come crescere dei cuccioli!
Diletta ha detto…
Ebbrava che sei torntata!!!! ma dove sei sparita?????
Bella la scacchiera!

Un sorriso welcome back,
D.

Post più popolari