Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Scegliere la farina giusta

Una semplice tabella per ottenere impasti perfetti, partendo dalla scelta della farina più adatta.


Classificazioni della farina. 
Il mercato italiano classifica le farine in base al loro “tasso di abburrattamento” e cioè, in parole più semplici, in base al suo tasso di estrazione.

In vendita troviamo le farine classificate come 00-0-1-2-Integrale e la differenza tra le varie tipologie sta nella quantità di parti di crusca e cruschello che rimangono nella farina dopo la sua macinazione. La farina 00 è più bianca e quindi contiene meno parti cruscali, mentre la farina integrale ne contiene la massima quantità.

Spesso siamo portati a credere che una farina 00 sia una farina adatta solo alla produzione di torte o biscotti, mentre una farina 1 sia adatta esclusivamente alla panificazione, ma NON E’ COSI’.

La quantità di crusca contenuta nella farina, infatti, non determina la sua FORZA, la sua capacità cioè di essere elastica e resistente: la forza di una farina è determinata dal tipo di grano …

Ultimi post

IL PANE DELLA QUARANTENA

I biscotti di panpepato

Fantastik alla crema leggera e fragole

Bocconcini di semola rimacinata di grano duro di Fabio Bertoni panificatore

Laugenbrot

La Torta Paradiso preparata con il cuore