Pane "di riporto"


Con la pasta di riporto utilizzata per preparare le Roselline, ho preparato anche il pane: quando impasto...impasto!
Ho utilizzato la pdr (come l'ha chiamata la mia amica Paoletta di AniceeCannella) come si utilizza il lm (leggi lievito madre):

1- l'ho pesata;
2- l'ho fusa (lavorata) con lo stesso peso di acqua
3- ho aggiunto il doppio del suo peso di farina 0
4- ho unito 1 cucchiaino di malto e 1 cucchiaino di sale
5- ho lavorato fino all'incordatura
6- ho fatto lievitare per 2 ore coperto nella ciotola del Ken
7- ho formato i filoni, incisi e coperti con telo per lievitazione e lasciato lievitare 2 ore circa.

Ne ho ricavato 6 bei filoni leggeri ed ho tenuto della nuova pdr per le prossime produzioni.

La prossima sfida: gli Hot Cross Buns di Diletta con pdr!


ecco la pasta di riporto...l'ho svegliata per fotografarla!!

Commenti

Marta ha detto…
che bello questo pane!
Lo ha detto…
tra il pane meraviglioso e quell eroselline profumate e gustose mi stai facendo tornare la fame.....io sto benone...felicemente indaffarata!
Barbara ha detto…
@ Marta: pane semplice, solo di prova, ma è risultato molto leggero.

@ Lo: meglio indaffarati ma felici!
paolaotto ha detto…
Ciao Barbara, non ho capito una cosa: com'è composto il pdr? E va rinfrescato come il bimbo e con la stessa frequenza?....sai com'è non posso aggiungerne un altro perchè saremmo troppi in famiglia!!!! ciao, complimenti. Paola
Barbara ha detto…
Ciao Paola!
La pasta di riporto non è da "rinfrescare", ma da aggiungere tal quale all'impasto che stai facendo, avendo l'accortezza, dopo la prima lievitazione di tenerne una parte per la volta dopo.

Ciao,
B
vincent ha detto…
Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com
Anonimo ha detto…
ciao sono Anna, volevo chiederti quando prelevo il pezzetto di pasta lo conservo in frigo? e quando lo devo usare, lo lascio qualche ora a temperatura ambiente o lo posso impastare subito?Grazie
Barbara ha detto…
Ciao Anna,
sì la pasta la conservi in frigorifero e, prima di impastarla la lasci per qualche tempo fuori dal frigorifero, in modo che ritorni bella attiva!

Ciao e fammi sapere se ti sarà venuto bene il pane,

B
Anonimo ha detto…
ciao sono sempre io Anna volevo ringraziarti per i consigli che mi hai dato, ho fatto il pane con 400 gr di riporto, 1000 kg di farina mista tra "o" e semola, con una bella alveolatura, la seconda lievitazione però è durata ben più di 4 ore non le 2 che avevi accennato. Ma per fare 6 filoni come nella tua ricetta, quanto riporto conservi ogni volta che impasti?Ciao e grazie ancora.
Anonimo ha detto…
imparato molto
lena-53 ha detto…
ciao sono lena,prima di tutto complimentissimi x il tuo blog, ci sono delle ricette buonissime,posso farti una domanda? cosa intendi x "pasta da riporto"? grazie

Post più popolari