Frolle di Santa Lucia


"Eh io di biscotti ne ho provati tanti..."

Lo so suona un po' come una pubblicità, ma devo confessarvi che tra tanti (tanti davvero) biscotti di pasta frolla provati, questi, che faccio ormai da tante "Santa Lucia", sono i migliori!

Prima di tutto devo dirvi che nella mia zona (Mantova) si festeggia il 13 dicembre, giorno che ricorda Santa Lucia, come il giorno in cui la Santa porta i regali ai bimbi.
E' una tradizione che conservo fin da quando ero bambina io e, con mamma e papà, preparavo biscotti, latte e un po' di paglia per l'asinello di Santa Lucia: un modo per ingraziarsi la Santa e sperare nella sua benevolenza.

Con i miei ragazzi, ormai grandi, festeggiamo ancora Santa Lucia e insieme all'arrivo dei doni prepariamo i biscotti con una ricetta che conservo da anni, letta nel "condominio" di Cucina Italiana, modificata negli anni secondo i miei gusti e che arriva direttamente da Verona, città vicina alla nostra dove Santa Lucia è festeggiata ed onorata.

Quest'anno li ho preparati di corsa...tra un impegno e l'altro e (non dovrei confessarlo) nell'impastarli ho scordato di mettere lo zucchero: con una bella spolverata di zucchero a velo erano buoni comunque...ma io credo di aver capito di aver bisogno di riposo!


Vi propongo questa ricetta, che è davvero veloce e giustissima per essere preparata insieme a grandi e piccini per una bella merenda insieme!

FROLLE DI SANTA LUCIA 

400 g  di farina 00
200 g  di burro freddo
150 g di zucchero a velo
2 tuorli
1 cucchiaino raso di lievito per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
e, con il mezzo guscio delle uova, 2 mezzi gusci di vino bianco oppure 1 di grappa e uno d’acqua.

Si sfarinano insieme burro e farina per ottenere una "sabbia umida".
Si forma una fontana e si aggiungo tutti i restanti ingredienti.
Si impasta il tutto brevemente, battendo dal principio i tuorli con lo zucchero e aggiungendo poi gli altri ingredienti.
Mettere in frigorifero per mezz’ora.



Stendere la pasta con il matterello su un foglio di carta da forno  ad un'altezza di circa 5 mm e, con li taglia biscotti che preferite, formare le frolle (un po' distanziate tra loro) togliendo delicatamente la pasta in eccesso.
Cuocere per 15/20 minuti a 170° a forno caldo ventilato. 
Far raffreddare e spolverizzare di zucchero a velo.

Durano qualche giorno, ma finiranno troppo presto!



Commenti

Post più popolari