28 marzo 2011

L'ALBONE E IL MAIALE

Se penso al Lambrusco, che è vino di terra padana, lo collego subito al maiale.
Quale vino meglio di questo "sgrassa" la bocca ed aiuta a digerire i ricchi piatti tipici della Pianura Padana?

Questo ottimo lambrusco L'Albone, secco e fresco, con una bella spuma fine, l'ho accostato con un piatto della tradizione, ma con una cottura diversa dal solito.

L'Albone

Ho accompagnato un risotto alla pilota con una bella fila di costine, acquistate intere dal produttore numero 1 della zona.

Le ho condite alla sera con SALE, PEPE, ROSMARINO, SALVIA e TIMO freschi del mio orticello e tritate insieme ad uno SPICCHIO D'AGLIO, poste in frigorifero chiuse in carta forno ed alluminio.

Alla mattina, dopo averle tolte dal frigorifero in anticipo, le ho infornate a 180° e le ho lasciate cuocere per 3 ore.

Alla fine ho aperto il cartoccio e lasciato in forno ancora per circa mezz'ora, in modo che si rosolassero per bene.

Un buon connubio con il riso e con il vino, un piatto unico sostanzioso e gratificante!

Ringrazio Daniela-Senza Panna e Andrea-Percorsi Di Vino per avermi conivolto in questa bella iniziativa e vinca il migliore!

3 commenti:

Andrea Petrini ha detto...

Grazie a te, un abbinamento veramente succulento!

Erica ha detto...

bèh direi vino azzeccatissimo per un secondo davvero invitante ^_^

Daniela @Senza_Panna ha detto...

bell'idea!!