Una paradiso paradisiaca

Oggi avevo voglia di una torta.
Una torta leggera, da credenza, magari da poter conservare qualche giorno (sempre che non la mangino tutta).

Siccome conosco Ornella e Paola da una vita e so che sono una garanzia, ho cercato tra gli impasti base del blog AMMODOMIO scovando un tesoro di ricetta spiegata come si deve e che mi è riuscita!

Spesso ho problemi con le torte lievitate, non sempre mi riescono al meglio, ma questa, alla quale ho apportato solo piccole modifiche, è riuscita al primo colpo.

Vi riporto la ricetta che potrete trovare QUI mettendo anche tra parentesi le mie piccole variazioni.


TORTA PARADISO   

200 g di burro
200 g di zucchero (meglio a velo) (IO ZEFIRO CHE SI SCIOGLIE MOLTO BENE)
100 g di farina
130 g di fecola (IO FRUMINA)
120 g di uova intere (2 UOVA INTERE)
 60 g di tuorli (4 TUORLI) IL PESO TOTALE ERA UGUALE A 180 G
4-5 g di lievito chimico
scorza di limone (IO NULLA...NON L'AVEVO)
sale
vaniglia


PER IL PROCEDIMENTO VI RIMANDO AL LORO BLOG...non ho cambiato una virgola ed è venuta una meraviglia!

Io l'ho cotta in uno stampo da ciambella ed il risultato è questo!


Commenti

Post più popolari