Torta di mele




..che non voleva essere proprio questa, ma lo è diventata durante la lavorazione.

Quando si leggono le ricette velocemente e ci si sbaglia a pesare gli ingredienti, succede.

Oggi, quindi, c'è questa torta di mele, perché torta di mele doveva essere!

Il tempo grigio e il freddo in casa mi hanno fatto venire voglia proprio di una torta profumata di limone e di mele, una torta da mangiare bevendo una bella tazza di tè.

La ricetta è di Alessandra Spinsi ed è molto particolare, perché la farina non viene aggiunta al composto delle uova poco alla volta come di solito, ma unita alle mele e mescolata brevemente con le uova.

La torta rimane bella umida, profumata e leggera...buona!

Ingredienti:

500 gr. di mele
4 uova intere
150 gr. zucchero
150 gr. di burro
150 gr. farina
1 bustina di lievito
1 limone (scorza)
1 pizzico di sale

Preparazione:

Ho unito nella planetaria lo zucchero, la scorza di limone e le uova e le ho montate fino a renderle spumose e gonfie.
Ho sbucciato le mele, divise in quarti e poi a fettine, e le ho messe in una ciotola.
Ho fuso il burro a bagnomaria e l'ho unito alle mele mescolando bene.
Ho setacciato la farina con il lievito e unito il tutto alle mele con il burro.
Da ultimo ho unito il composto di uova montato mescolato piano, dal basso verso l'alto, in modo da non smontarlo troppo.
Ho imburrato e infarinato lo stampo, versato il composto e infornato in forno già caldo a 170° per 45 minuti.

Commenti

francescabi ha detto…
Mai provato un metodo simile, ma hai ragione, il tempo del tè con la torta di mele non è ancora finito, per quest'anno! :(
Barbara ha detto…
@ Franci io ne mangerei una fetta anche adesso...:)

Post più popolari