Esami, ferie e pancakes

Se il lunedì mattina ti sei presa ferie, se gli esami di tua figlia 14enne stanno per concludersi e la giornata è ventosa e fresca, cosa c'è di meglio che svegliare i figli con il profumo dei pancakes (e qualche richiamo)?




Avevo una confezione di ricotta in scadenza in frigorifero e, per non dimenticarmela, ho pensato di rifare una ricetta di pancakes buonissimi, che avevo annotato dal sito di Tuki e che avevo visto preparare da Nigella Lawson.

Vi ripropongo la ricetta, che ho seguito senza alcuna variazione e che ho preparato a mano, con la frusta, mentre tutti dormivano mentre assaporavo il silenzio della casa...


Ingredienti:

250 g di ricotta
125 ml di latte
2 tuorli
2 albumi montati a neve
100 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
zucchero a velo o sciroppo d'acero


Ho lavorato la ricotta con i tuorli e il latte.
Ho aggiunto la farina e il lievito e mescolato per ottenere un composto omogeneo.
Ho montato gli albumi con la frusta (aggiungendo il pizzico di sale ed una goccia di aceto di mele) e li ho uniti al composto.
Ho scaldato la padella antiaderente e versato l'impasto con un mestolo piccolo, lasciando un po' di spazio tra un pancake e l'altro.
Ho cotto circa 1 minuto per lato e servito con una spolverata di zucchero a velo o un gocciolone di sciroppo d'acero.

Sono soffici, morbidi e leggeri.
Si preparano in pochissimo tempo e praticamente non hanno zuccheri...insomma quasi light!




Commenti

Post più popolari