Tortelloni alla bolognese




Uno dei miei programmi preferiti degli ultimi tempi su Gambero Rosso Channel è "Vito con i suoi", condotto magistralmente da Stefano Bicocchi (in arte Vito) con i suoi genitori.

Racconta di tradizioni di famiglia, di ricette antiche ma sempre attuali, che fanno subito festa e che sanno di buono e di tempo speso per amore della propria famiglia.

Racconta di cose semplici, ma preparate con arte e sapienza e lo racconta con la sua carica di simpatia e umorismo.

Oggi ho voluto provare i suoi (anzi i loro) Tortelloni alla bolognese: sono tortelloni semplici, veloci da preparare, ma che hanno rallegrato il nostro pranzo.






INGREDIENTI per 4 persone

SFOGLIA

2 uova 
200g farina 0


RIPIENO
250g ricotta di mucca

125g parmigiano grattugiato
1 uovo
poco prezzemolo fresco tritato
un piccolo spicchio di aglio fresco tritato
sale
pepe
noce moscata


Ho preparato la sfoglia, impastando farina e uova finchè ho ottenuto un impasto liscio. Mentre riposava coperto da una ciotola ho preparato la macchina per stendere la sfoglia ed il ripieno.
In una ciotola ho unito la ricotta con il prezzemolo e l'aglio tritati, l'uovo, il parmigiano grattugiato, il sale e il pepe e la noce moscata.





Ho steso tutte le sfoglie fino alla penultima tacca della macchinetta e, con una rondella dentata di ottone ho tagliato strisce di uguale larghezza, dividendo la sfoglia per tutta la lunghezza.
Ho poi formato tanti quadrati tagliando con la rotellina verticalmente.

Con un cucchiaino ho messo un po' di ripieno al centro di ogni quadrato (senza eccedere) e, una volta farciti tutti, sono passata alla chiusura.
Li ho chiusi prima in diagonale per formare dei triangoli e poi li ho chiusi avvicinando le due estremità e formare il tortellino.

A differenza di quanto proposto da Vito non li ho conditi con il ragù classico alla bolognese, che non avevo pronto, ma con un sugo guanciale/pomodoro davvero gustoso!

Ve li consiglio, sono da provare assolutamente :)






Commenti

la belle auberge ha detto…
Ciao, Barbara, come stai? Anch'io seguo volentieri 'Vito con i suoi" . Lo scorso inverno, ho preparato un paio di volte i suoi cannelloni di crespelle con ricotta e spinaci e devo dire che quel nonnulla di aglio e prezzemolo tritati nel ripieno facevano davvero la differenza. Quando mi hai scritto che ti sei vista con Rosanna ho pensato subito al corso di pasticceria che avrete fatto a Mantova... :)
Barbara ha detto…
Eugenia in realtà ci siamo viste per un caffè veloce, chiacchierando di corsi fatti negli anni passati (tanti) e di blog davvero belli ed utili abbiamo parlato di te e del tuo blog :)

Post più popolari