Coffee cake lievitato: profumo d'autunno!




Questo è un lievitato che avevo nella lista degli impasti da provare da diverso tempo e finalmente sono riuscita a farlo!

L'ho visto sul blog di Ornella e Paola (che visito spesso) , spiegato nei dettagli da Paola che è davvero bravissima e ne sono rimasta subito colpita...dovevo provarlo, no? La ricetta originale è della mitica Martha Stewart.

Ho solo apportato qualche piccola modifica al tipo d'impasto, inserendo il burro morbido a fine impasto, come nella brioche, ma per il resto è lui e tutti in casa ne sono rimasti conquistati: morbido e cioccolatoso!

Ottimo per la colazione, ma anche per una merenda che risollevi dai pomeriggi grigi e pieni di compiti...

Io ve lo consiglio spassionatamente e se lo preparerete, ne sono certa, ne rimarrete conquistati.


Ingredienti

25 g di lievito di birra fresco o 1 bustina di lievito di birra 
80 g di zucchero
180 ml di latte tiepido
1 uovo intero  ed un tuorlo
500 g di farina forte  (io una miscela di farine del mulino Grassi: Enkir, Montanta, Miracolo)
1 cucchiaino di sale
113 g di burro morbido

Per il ripieno

230 g di cioccolato fondente
95 g di zucchero
2 cucchiaini di cannella
4 cucchiai di burro morbido

Per il crumble

80 g di zucchero a velo
35 g di farina 
3 cucchiai di burro freddo

Per l'impasto ho lavorato con il kitchen aid, direttamente con il gancio e ho iniziato sciogliendo il lievito nel latte.
Ho aggiunto quindi l'uovo e il tuorlo, lo zucchero, il sale, la buccia grattugiata di mezzo limone non trattato e un cucchiaio di estratto di vaniglia fatto in casa.
Ho poi aggiunto  le farine e, solo all'ultimo, dopo che tutto era già amalgamato, il burro a temperatura ambiente, in 5/6 volte, a pezzetti, lavorando per bene.
Ho unto una ciotola con poco burro e messo a lievitare coperto da un sacchetto di plastica per circa 2 ore.
Per il ripieno ho messo nel Bimby il cioccolato spezzato in quadretti, insieme a tutti gli altri ingredienti ed azionato ad intermittenza, in modo da frantumare il tutto.
Ho preparato il crumble lavorando gli ingredienti con le dita, velocemente e ho messo da parte.
Arrivato a lievitazione, ho rovesciato l'impasto sul piano della cucina infarinato e l'ho steso con il matterello, in un quadrato di circa 45cm di lato. Ho ricoperto la superficie con il composto di cioccolato, lasciandone da parte una piccola quantità che ho utilizzato per la copertura.
Ho sparso bene il ripieno sull'impasto lasciando  liberi i bordo e ho arrotolato il tutto.
Con le mani ho allungato leggermente il rotolo che ho piegato ad U, formando un torciglione.
L'ho messo in uno stampo da plum cake, foderato di carta forno, ho pennellato con un tuorlo sbattuto con poca panna liquida e ho cosparso con il crumble e con il ripieno tenuto a parte. 
Ho coperto con un sacchetto di plastica e lasciato lievitate per circa un'oretta.
Ho cotto a 180°-190°C per circa un'ora, ma va controllato, perché non scurisca troppo.



Il profumo che si sprigiona in cucina è meraviglioso!


Commenti

Francesca Cimarelli ha detto…
Barbarina, te mi tnti sempre con ogni tuo post! Vorrei avere tempo e spazio per cucinare ogni sorta di pane e dolce!
Barbara ha detto…
@ Francesca magari un giorno impasteremo insieme, sai come ci divertiremmo?

Post più popolari