Pizza per quando il forno è vietato!



Amo l'estate per le vacanze, la luce del sole fino a tardi, per i colori e i bagni in piscina, ma soprattuto perché i ragazzi sono a casa da scuola e, nonostante la mole di compiti, possono rilassarsi e io posso approfittare un po' di più della loro presenza.

Odio l'estate per il caldo umido e appiccicaticcio tipico della Val Padana, per la mia incapacità di lavorare ed essere produttiva come nelle altre stagioni e perché NON POSSO ACCENDERE IL FORNO!


Cosa può produrre una Panificatrice Folle senza forno?!


Devo accontentarmi e provare ricette diverse, trovare nuovi metodi di cottura e prendermi un po' di tempo per riposare di più ;)


Girovagando tra blog e video di cucina ho scovato questa idea (da Chiarapassion e anche su Chef Toolbox), ottima per chi come me, ama da impazzire la pizza, ma d'estate non vuole accendere il forno.

Certo, non è una pizza come si dovrebbe fare...certo, non ha una lievitazione fatta come si dovrebbe...ma se non siete schizzinosi e avete voglia di mangiare una pizza niente male, preparata in casa, potete provare questa semplice e velocissima ricetta.


Veloce perché sfornerete impiatterete una pizza in 15 minuti, non di più!


Semplice perché il tutto viene impastato direttamente nella padella dove cuocerete la pizza, con una spatola e nulla più.


Cosa vi occorre?


1 pentola antiaderente da 23 cm di diametro munita di coperchio

1 spatola morbida che non rovini il rivestimento antiaderente

150g di farina 0

1 cucchiaino abbondante di lievito istantaneo (per torte salate non lievito di birra)
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaio di olio d’oliva
130/135 g di acqua tiepida 
un pizzicone di sale
polpa di pomodoro
olio extra vergine d'oliva
sale
basilico fresco
e tutto ciò che vi ispira di più (mozzarella a piccoli cubetti, prosciutto cotto, salatino piccante, melanzane grigliate...ecc.)

Ho unto la pentola con un goccio d'olio distribuito con un foglio di carta assorbente, ho messo nella padella la farina, il sale, il miele, il lievito, l'olio e l'acqua tiepida: con una spatola di silicone ho lavorato l'impasto che risulta appiccicoso e l'ho stesso in modo da coprire bene tutta la padella.


Ho coperto l'impasto con il pomodoro, ho salato leggermente, coperto con il coperchio e messo sul fuoco a fiamma medio-bassa.

Ho fatto cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti, senza togliere il coperchio.

Passati i 10 minuti ho tolto il coperchio, smosso la pizza con una spatola e aggiunto mozzarella, un filo d'olio e il basilico. Ho rimesso il coperchio per 2/3 minuti a fiamma bassissima.

Alla fine ho lasciato scoperto per 2 minuti, perché la pizza si asciugasse bene e ho servito!

Provatela! ;)


Commenti

Post più popolari