24 agosto 2016

Calzoni veloci e tempi passati




Ai tempi (ormai lontani) del forum di Cucina Italiana, si era creata una comunità di persone che, partecipando dai luoghi più diversi e lontani, condivideva ricette ed esperienze di cucina.

Era davvero un bel "condominio", come lo chiamavamo noi, e devo ammettere che ho imparato a cucinare con tutti loro e ho arricchito in modo incredibile il mio piccolo bagaglio di conoscenze: ho conosciuto cosi tante persone meravigliose che porto nel cuore!

Spesso si facevano raccolte delle ricette più testate e riconosciute da tutti buone e affidabili e io, che annotavo, scrivevo, stampavo una quantità di ricette impressionante, ho ritrovato in questi giorni, su un mio quadernino che ancora conservo nella libreria di cucina, questa facile e buonissima ricetta per preparare dei calzoni veloci ai miei bambini!

La ricetta è davvero semplice, da fare in poco tempo e senza bisogno di programmarla.

Devo dire che non li ho mai fritti, ma cotti al forno (per risparmiarmi qualche caloria di troppo ed evitare l'odore che lascia la frittura in cucina): sono super e li potrete farcire con tutto ciò che vi suggerirà la vostra fantasia. 

Vi trascrivo la ricetta con le mie modifiche e spero che possa davvero piacere anche a voi!

CALZONI VELOCI di Olimpia Sunseri

L'impasto non richiede lievitazione (ma se volete utilizzare meno lievito si potrà far riposare la pasta 1 o 2 ore prima di procedere alla formature) d'altronde mentre si cominciano ad assemblare vanno lievitando.


Farina 0 500g
Latte tiepido 250g
Lievito 30g (io una bustina di quello secco attivo, che corrisponde a 25g di quello fresco, ma in estate basterà mezza bustina. Se si vuole far prima lievitare, si potranno usare dosi inferiori di lievito, secondo il vostro gusto e i vostri tempi)
Zucchero 30g
Sale 1 cucchiaino
Margarina 125g (io burro, non utilizzo margarina)




Si scioglie il lievito con il latte e si impastano tutti gli ingredienti insieme: le mani non si impiastricciano per nulla, l'impasto si presenta elastico e morbido.

Il ripieno è dato dalla vostra fantasia: prosciutto, formaggio o würstel, spinaci al burro e ricotta, zucchine e scamorza...chi più ne ha più ne metta!

Io li cuocio in forno, dopo averli chiusi per bene, sigillando il bordo con i rebbi di una forchetta.



2 commenti:

Mila ha detto...

Che buoni questi calzoncini!!! farebbero fumo a casa mia!!! e poi cotti al forno non fanno neanche malissimo!!!!

La Panificatrice Folle ha detto...

@Mila cotti al forno sono davvero leggeri, veloci da fare e non mi tocca puzzare casa con la frittura ;)