18 gennaio 2017

La brioche senza impasto o No-knead brioche



Questa è una brioche semplicissima!

Non ci sono scuse per non prepararla: non si impasta, non ha tempi di lievitazione da mantenere in maniera categorica ed è leggera, profumata e si conserva morbida e soffice (chiusa in un sacchetto di plastica) per alcuno giorni.

Non essendo eccessivamente dolce può essere servita sia per la colazione o per la merenda con un filo di marmellata, ma anche, perchè no, tostato con un buon paté per i vostri sfiziosi aperitivi!

Insomma un must-no-knead da provare subito.

La ricetta si ispira al famoso e ormai sfruttatissimo "pane senza impasto" e presa dal libro Five-minute bread di J. Hertzberg e Z. Francois e poi riproposta da blog famosi e credibilissimi, come La ciliegina sulla torta (Tuki non pubblica più e questo mi manca molto) e molti altri.

Insomma provatela: avete bisogno di altri motivi? ;)

Ingredienti:

250 g di farina forte (io ho utilizzato farina Coop 0)
100 g di burro fuso freddo
75 g di acqua a temperatura ambiente
2 uova medie a temperatura ambiente
50 g di miele chiaro delicato (io farei, anzi alla prossima farò metà miele e metà zucchero di canna)
1 punta di cucchiaino di sale
3 g di lievito di birra disidratato attivo


In una ciotola ho mescolato brevemente l'acqua tiepida con il miele, le uova e il burro fuso.

Ho aggiunto la farina, il lievito disidratato e il sale e ho mescolato: prima con una forchetta e poi con una spatola, per staccare l'impasto rimasto sulle pareti della ciotola.


Ho chiuso con il coperchio della ciotola e ho lasciato a temperatura ambiente per circa 2 ore, dopodiché ho messo in frigorifero fino al giorno dopo.

La ciotola può rimanere in frigorifero dalle 24 ore fino a 5 giorni.

Dopo 28 ore ho tolto la ciotola dal frigorifero e ho lasciato a temperatura ambiente per circa 15 minuti, dopodichè ho suddiviso l'impasto in tre parti dello stesso peso, allungato sul piano infarinato 3 filoni di circa 35 cm e formato una treccia semplicissima.



Ho adagiato la treccia in una teglia da plum cake di 35x11 cm (ma secondo me se fosse stata da 30 cm sarebbe stato anche meglio) imburrata e coperta di carta forno e coperto con un sacchetto di plastica.



L'ho lasciata lievitare almeno 4 ore e l'ho infornata, dopo averla spennellata con latte, nel forno caldo a 180° per circa 20 minuti, comunque fino a coloritura dorata.

2 commenti:

Franca ha detto...

Domani proverò sicuramente a farla. Grazie Barbara��

La Panificatrice Folle ha detto...

@ Grazie Franca! Fammi sapere se ti piacerà!